Mantenere la massa muscolare in vacanza!

È giustissimo godersi le vacanze, ma avendo sempre cura del vostro corpo!

06.07.2016

Si sta avvicinando agosto, il mese dove la maggior parte degli italiani vanno in vacanza e spesso non si tratta solo di qualche giorno o di una settimana ma di molto di più e ci si allontana dalla palestra.

Ci sono persone che per il caldo decidono di lasciarla ancora prima, a partire da giugno, per poi farsi prendere dai sensi di colpa al ritorno dalle vacanze e iniziare subito a settembre. Ecco! Premettendo che secondo me l’attività fisica per dare dei risultati deve essere continuativa, si aggiunge il fatto che proprio in vista delle vacanze gli ultimi mesi prima della partenza sono addirittura i più importanti per la definizione. A queste persone sicuramente non interessa perdere massa muscolare, magari hanno ottenuto il loro risultato e ora sono soddisfatti e pronti a viversi l’estate. Ci sono invece quelle persone, come me, che non smettono mai di fare sport, magari semplicemente rallentano per il caldo e alternano alla palestra sport da praticare all’aria aperta. Per queste persone, arriva poi il momento della partenza per le vacanze e allora si dividono in:

- Quelli che hanno paura di perdere massa muscolare

- Quelli che hanno paura di ingrassare

Se per entrambi ci sono due soluzioni certe e sono quella di scegliere una tipologia di viaggio dove si ha del tempo per allenarsi e quella di continuare, nei limiti del possibile, a seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, c’è una differenza invece sul tipo di allenamento e in questo articolo mi concentrerò sulla prima categoria di persone.

Fermo restando che prendersi del tempo per riposarsi ed evitare il sovrallenamento fa sicuramente bene, facendo ricaricare le energie per la stagione di allenamento successiva e evitando di andare in sovrallenamento, se questo si protrae a lungo, oltre le tre settimane, si rischia di perdere parte dei progressi ottenuti con fatica e sudore durante tutto un anno di allenamento.

Il corpo è una macchina progettata per andare al risparmio, quindi dal momento che i muscoli hanno un costo energetico, lui tenderà a disfarsene il prima possibile, a meno che non gli si diano delle valide ragioni per non farlo.

Da qui l’importanza di dedicare una piccola parte del nostro tempo in vacanza ad effettuare qualche esercizio fisico.

Se non ci si allena, non si crea quella rottura cellulare abituale (lacerazione delle fibre muscolari), quindi avere comunque un apporto proteico elevato o addirittura più elevato, non serve.

Personalmente per le vacanze eviterei i carichi di proteine, ma mangerei da sportivo intelligente a riposo e quindi senza sfondarsi di pane, pizza e brioches e preferire cibi sani come frutta, verdura, carni bianche e tanto altro ma senza darsi troppi limiti.

Ora arriviamo all’allenamento.  E’ possibile abbassare semplicemente il ritmo degli allenamenti senza eliminarli del tutto. Durante le vacanze puoi sempre fare un salto alla palestra dell’hotel oppure un allenamento a corpo libero di una ventina di minuti in spiaggia o in qualche luogo che te lo permette come un parco.

Puoi anche creare un WOD (Workout of the day) personalizzato per le tue vacanze. Ci sono attrezzature che puoi portare con te e che non occuperanno molto spazio (una corda per saltare oppure le fasce TRX). Per esempio potresti fare 20 squat, 15 piegamenti sulle braccia e 25 sit up (addominali) ripetendo il circuito 5 volte e terminare l’allenamento con 10 minuti di corsa almeno 3 volte alla settimana. Questo non vi occuperà troppo tempo e vi aiuterà a evitare la riduzione della massa muscolare.

Un ottimo allenamento complementare agli esercizi che vi ho proposto sopra è anche quello in acqua e quindi lunghe nuotate o corsi di acquagym tipici dei villaggi turistici.

È importante che sappiate una cosa. Correre troppo può bruciare parte della massa muscolare, quindi se il vostro intento è quello di non ingrassare, fate pure delle lunghe corse sul lungomare, ma se siete dei bodybuilder o comunque tenete ai vostri muscoli, prima concentratevi sugli esercizi e solo dopo concedetevi qualche km di corsa. Non sostituite la palestra a due settimane di corsa, otterrete l’effetto contrario.

Trovate qualche suggerimento sugli esercizi che potete fare a corpo libero in tantissime app disponibili per gli smartphone.

Vi consiglio comunque di rilassarvi, la vacanza è fatta per quello, non esagerate con gli allenamenti, sarete più carichi al vostro ritorno.

----------

Per consigli e suggerimenti, seguitemi sui miei canali web e social:

Karen Pozzi

Sito web / Facebook / Instagram / Twitter


Cosa miglioreresti in questo articolo?




Il contenuto potrebbe essere...





Cancellare

Ti è piaciuto l´articolo?