Preparazioni gastronomiche per principianti

Suggerimenti e strategie per la preparazione dei pasti

13.09.2017

Stando al lavoro ho notato molte volte che solo pochi colleghi si portano da casa il cibo. Quando arriva l'ora di pranzo e arriva l'appetito, iniziano a girare famelici alla ricerca di qualcosa su cui affondare i denti e guardano con cupidigia la mia insalata di pollo. A questo punto ordinano qualcosa con servizio a domicilio o si comprano un panino e cotoletta dal vicino supermercato. Questi pasti non hanno certamente il gusto di una insalata casereccia fresca e sono anche piuttosto cari.

Da molti anni mi sono abituato a prepararmi personalmente i miei pasti per la tutta la settimana lavorativa, eccetto la colazione preparata sempre al momento. Sono 5 pasti al giorno, ovvero 35 porzioni in tutto. Per fare ciò sono piuttosto occupato in cucina il venerdì o il sabato ma così non devo fare niente gli altri giorni. Mi rimane solo da aggiungere gli ingredienti freschi la sera prima e così riesco a guadagnare un sacco di tempo.

Spesa al supermercato
La preparazione dei pasti inizia sempre con un acquisto ben pianificato al supermercato. Scrivo sempre la mia lista della spesa nello stesso ordine degli alimenti al supermercato. Questo mi aiuta a risparmiare un sacco di tempo e mi evita di perdermi nel reparto dei dolci dal quale qualche prodotto riesce magicamente ad arrivare sulla lista.

Preparazione
Appena acquistati gli ingredienti mi metto a cucinare per 2 o 3 ore. Quanto più lavoro concentrato tanto prima riesco a terminare. Le prime volta la preparazione dei pasti occuperà più tempo dato che sarete ancora impacciati nei movimenti. Ora però riesco a cucinare cinque pietanze diverse per i 7 giorni successivi in solo 1,5 ore e alla fine ho anche gia pulito e rimesso a posto la cucina.

Forno
Cercate di usa il più possibile il forno per la cottura: petto di pollo, pesce, verdure, patate etc. Farete presto ed eviterete di sporcare troppo. Inoltre non dovrete stare in piedi e attenti per tutto il tempo. Di solito preriscaldo il mio forno a 200° e poi avvolgo le patate dolci (o classiche) sbucciate e pulite nella pellicola di alluminio e le inforno per circa un'ora e mezza. Nel frattempo metto in una teglia i petti di pollo e in un'altra i filetti di tilapia. Appena sono ben cotti li tiro fuori e passo ad occuparmi delle verdure. E' molto importante cucinare le proteine (carne e pesce) per prime in modo che abbiano il tempo di raffreddarsi.

Fornelli
Mi metto ai fornelli e cucino le verdure al vapore e poi uso la stessa pentola per lessare il riso quando finisco. Nella stessa pentola metto anche il filetto di salmone. Uso poi la stessa padella per la mia carne macinata e infine anche per i fagiolini verdi.

Porzioni e conservazione
Ora tutto è pronto. Riempio le Tupperware con la giusta quantità di cibo e poi le metto nel frigo. Preparo gia tutti i cibi a pezzettini in modo da poterli mangiare con la sola forchetta, in particolare quando sono in strada è molto comodo. Fate attenzione che le verdure, la carne, il pesce e le patate vengano tagliate su un tagliere sempre pulito, in questo modo il tempo di conservazione degli alimenti sarà più lungo. Fate del vostro meglio per mettere ogni cibo ordinatamente accanto all'altro nel Tupperware. In estate o quando devo viaggiare congelo alcuni contenitori in modo che il cibo si conservi più a lungo.

Insalata e condimenti
Io di solito taglio le verdure crude e l'insalata la sera prima e le metto in contenitore con il condimento sul fondo. Quando le voglio mangiare scuoto il contenitore e le verdure risultano perfettamente condite. In questo modo l'insalata rimane croccante a lungo e non si appassisce.

Le rimanenze
Le rimanenze della carne, del pollo, del pesce e delle patate dolci vengono congelate e usate la volta successiva. In questo modo non butto via niente.

Emergenza
Se sono di corsa o se ho dimenticato a casa i miei spuntini allora prendo in considerazione delle sostituzioni. Una delle opzioni per questi momenti di emergenza sono le zuppe della linea Protein Gusto (una delle mie preferite è sempre quella al pomodoro!). In questo modo vengono soddisfatte le mie esigenze nutrizionali di proteine e sono pronte in un minuto. Per fortuna c'è sempre un'alternativa!

Sapete cosa disse una volta Benjamin Franklin?

“Se non pianifichi bene, pianifichi il tuo fallimento!”

 

KATHRIN PFEFFERKORN
IFBB Bikini Athlete


Cosa miglioreresti in questo articolo?




Il contenuto potrebbe essere...





Cancellare

Ti è piaciuto l´articolo?