6 METODI NATURALI PER STIMOLARE IL TESTOSTERONE

Come il testosterone impatta il corpo umano, specialmente la massa muscolare e 6 consigli per innalzarne i livelli naturalmente.

19.10.2020

6 METODI NATURALI PER STIMOLARE IL TESTOSTERONE

I livelli di testosterone nel corpo umano aumentano gradualmente con la crescita dell’individuo fino ad un picco in età puberale che dura fino 30-40 anni, a seconda del soggetto, per poi diminuire progressivamente. I livelli di testosterone possono anche calare temporaneamente dopo degli allenamenti intensi. Per questo gli individui che più necessitano una spinta nei propri livelli di testosterone sono le persone adulte e gli atleti.

Questo articolo parlerà del testosterone illustrandone le funzioni e i benefici e successivamente suggerirà 6 metodi naturali per innalzarne i livelli nel corpo.

Effetti del testosterone sull’organismo

Il Testosterone è un ormone appartenente alla categoria degli androgeni (ormoni sessuali tipicamente maschili, ma importanti anche nelle donne). Il testosterone viene prodotto soprattutto nelle cellule di Leydig dei testicoli, sotto l'influenza dell'ormone luteinizzante (LH) liberato dall'ipofisi anteriore.

Il testosterone viene prodotto dal colesterolo, essendo un ormone, e solo una piccola parte della quantità totale prodotta è in forma libera nel corpo, il resto è legato a specifiche proteine plasmatiche. Il testosterone è presente in livelli più alti negli uomini e durante le varie fasi di vita ha diverse funzioni:

  • in vita prenatale, sviluppa i genitali esterni

  • in età prepuberale, influenza sul comportamento

  • in età puberale, sviluppa e matura i genitali esterni, è responsabile dell’acquisizione dei caratteri sessuali secondari (barba, baffi, peli, recessione temporale, profondità del tono di voce), attitudini più aggressive e sviluppo della libido, aumento della massa muscolare

  • in età adulta, mantenimento dei caratteri sessuali e la comparsa di calvizie, stimola la spermatogenesi ed aiuta la produzione di eritropoietina (EPO).

I livelli di testosterone però possono non essere sempre normali, e nel caso di un livello medio più basso del normale si parla di ipogonadismo.

Questa condizione impatta o impedisce le normali funzioni naturali di vari tessuti ed apparati:

Muscoli, grasso e ossa

Muscoli, grasso e ossa:

Il testosterone aumenta i neurotrasmettitori, che incoraggiano la crescita muscolare, aumenta anche i livelli dell’ormone della crescita (GH). Interagisce inoltre con ricettori nucleici per stimolare la sintesi proteica (costruzione di tessuto muscolare). Aumenta la densità ossea ed ordina al midollo di produrre più globuli rossi. Aiuta inoltre con una perdita di grasso più veloce ed efficiente. Dati questi benefici, individui con livelli bassi di testosterone hanno più difficoltà a crescere muscolarmente, sono più a rischio di fratture ossee e possono stimolare l’accumulo di grasso.

Pelle e capelli:

Data la caratteristica del testosterone durante l’età puberale ed adulta di far crescere i peli nelle ascelle, sui genitali e la barba, le persone con bassi livelli di testosterone potrebbero perdere alcuni peli corporei, in una o più zone.

Sistema riproduttivo e sessualità:

Dati i benefici precedentemente descritti sullo sviluppo delle gonadi e sull’aumento della libido, persone con bassi livelli di testosterone possono sperimentare un calo della libido ed un desiderio generale nell’atto sessuale. La stimolazione e l’attività sessuale innalzano i livelli di testosterone, in contrasto, i livelli di testosterone possono calare in caso di lunghi periodi di inattività sessuale e possono risultare in disfunzioni erettili.

6 modi per incrementare il testosterone naturalmente

1. Assumere abbastanza vitamina D riesce a ridurre la presenza delle proteine plasmatiche che si legano al testosterone nel sangue cosi da risultare in una maggiore quantità di forma libera dell’ormone disponibile nel corpo

2. Assumere integratori di zinco si pensa che una carenza in zinco impatti le cellule dei testicoli che sono adibite alla produzione di testosterone

3. Mangiare degli acini d’uva ogni giorno la buccia degli acini d’uva contiene resveratolo che, è stato dimostrato, supporta il benessere generale degli spermatozoi

Bere il succo di melograno

4. Bere il succo di melograno vari studi hanno dimostrato che l’assumere succo di melograno puro innalza i livelli di testosterone per tutto il giorno. I soggetti dello studio hanno dimostrato di avere livelli più alti di quanto rilevato all’inizio dello studio, di testosterone nella saliva durante tre momenti distinti durante il corso della giornata

5. Ridurre l’ormone dello stress con l’aglio questo alimento ha il duplice effetto di aumentare il testosterone e di diminuire allo stesso tempo il cortisolo, che è l’ormone dello stress e lavora in senso opposto al testosterone

6. Mangiare verdure crocifere le verdure crocifere riducono i livelli di estrogeni che è l’ormone antagonista al testosterone e che ne impedisce la produzione

Testo booster di BiotechUSA

Gli integratori più efficaci per innalzare naturalmente i livelli di testosterone sono i testo booster. Di seguito sono elencati i testo booster di BiotechUSA con le loro caratteristiche:

  • TST+GH Composto da una speciale formulazione aminoacidica e con l’aggiunta di zinc, magnesio e vitamine del complesso B. Consigliato agli over 40.

  • BLACK TEST Con 9 ingredienti attivi e 3 ingredienti erboristici è il testo booster principale di BiotechUSA. Questo otimizzatore del testosterone non contiene niente di superfluo ma solo gli ingredienti di cui hai davvero bisogno per stimolare i tuoi livelli di testosterone.

  • TRIBOOSTER Compresse di tribulus terrestris. Una dose contiene 2000mg di tribulus terrestis. Raccomandato per gli atleti agonisti e molto impegnati che sono alla ricerca di un ulteriore sostegno per il raggiungimento dei loro obiettivi.

  • FENUGREEK Il fieno greco è molto usato nella medicina cinese, greca, egiziana ed indiana. Grazie alle capsule di BiotechUSA, può essere consumato facilmente durante il giorno. Una dose contiene 1500mg di estratto di semi di fenugreek (fieno greco).

Diego Sechi


Cosa miglioreresti in questo articolo?




Il contenuto potrebbe essere...





Cancellare

Ti è piaciuto l´articolo?